Prospettive e stakeholder


Il terapista occupazionale opera in ospedali, centri diurni, centri di riabilitazione, case di cura, residenze sanitarie assistenziali (RSA) e sul territorio; in strutture socio-sanitarie, pubbliche o private, sia in regime di dipendenza o libero-professionale.
Il terapista occupazionale:
- volge attività di studio e ricerca, di didattica e di supporto in tutti gli ambiti in cui è richiesta la specifica professionalità;
- contribuisce alla formazione del personale di supporto e concorre direttamente all?aggiornamento relativo al proprio profilo professionale;
- promuove azioni educative verso la persona in trattamento, verso la famiglia e verso la collettività.
Il titolo di laurea in Terapia occupazionale presso l?Università degli Studi di Milano è riconosciuto dalla World Federation of Occupational Therapists (WFOT).

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Percorsi consigliati dopo laurea
il laureato in Terapia Occupazionale può accedere al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie, Classe LM/SNT2.
Milano
Stakeholders

Il corso dialoga con il territorio attraverso consultazione con le organizzazioni professionali, produttive e di servizio - a livello locale, nazionale e internazionale.